La Borsa di Studio
ricordando Francesca

Anche se l’erogazione di 13.000 Euro da parte di A.I.S.EA è avvenuta il 30 Gennaio 2002, per necessità di iter burocratico all’interno della ASL di Bologna, la borsa di studio per la ricerca sulla Emiplegia Alternante è stata ufficialmente istituita il 1° Novembre 2002 e assegnata alla Dottoressa Melania Giannotta, collaboratrice del Dottor Gobbi. Questo ritardo non ha però impedito al Dottor Gobbi e ai suoi collaboratori, di occuparsi del progetto di costruzione della Banca Dati nel corso di quest’anno tanto che attualmente vi sono già più di venti casi italiani completamente registrati. Il progetto e i primi dati raccolti sono già stati presentati al Workshop di Parigi.

A.I.S.EA ha chiesto espressamente che la Borsa di Studio sia intitolata a FRANCESCA MAMMONE, la bambina di tre anni affetta da Emiplegia Alternante deceduta nel 2001.