1° Bando di Finanziamento A.I.S.EA
2005-2006

 

Nel suo sforzo di perseguire gli scopi statutari e favorire lo sviluppo delle conoscenze riguardo alla Emiplegia Alternante, finalizzate all'individuazione di cure e di trattamenti riabilitativi adeguati, A.I.S.EA si impegna a mettere a disposizione della comunità medica e scientifica ogni tipo di supporto a sostegno dell'avviamento di specifici progetti di ricerca.

In occasione dell'apertura ufficiale della Banca Italiana per l'Emiplegia Alternante, A.I.S.EA è lieta di poter offrire anche un contributo economico a quei gruppi di ricerca che vorranno affrontare la sfida costituita da questa malattia così rara e ancora così sconosciuta.

Il finanziamento è aperto a ogni gruppo di studio e ricerca appartenente ad enti italiani, sia pubblici che privati, purchè non a scopo di lucro, inclusi servizi clinici ed università.

Possono essere finanziati tutti i progetti di studio e ricerca che rientrino in una delle seguenti categorie:

  1. progetti di ricerca di base o pre-clinica
  2. progetti clinici, riguardo agli aspetti diagnostici, terapeutici, riabilitativi e di impatto generale sulla qualità della vita dei pazienti e delle famiglie
I progetti saranno valutati da una Commissione Esaminatrice così composta:
  • Per progetti di base, dal Comitato Scientifico A.I.S.EA, dal Consiglio Direttivo A.I.S.EA e dal Comitato Etico dell'Istituto Scientifico E. Medea
  • Per progetti clinici, dal Comitato Scientifico A.I.S.EA e dal Consiglio Direttivo A.I.S.EA

Il giudizio della Commissione esaminatrice è insindacabile.

Per maggiori informazioni consultare il depliant informativo, e il regolamento completo del Bando

Per partecipare al Bando è necessario compilare e inviare ad A.I.S.EA la Scheda Presentazione Progetto